Ancora gran caldo fino a sabato 31 luglio poi due o tre giorni in media con possibili isolati rovesci o temporali

 Potremmo riassumere la tendenza per i prossimi 7/8 giorni con due sole parole, nessuna novità, ed effettivamente oltre ad aggiustamenti del caso specifico, lo schema climatico che sta caratterizzando questa estate fin da giugno si ripeterà anche nei prossimi giorni. Le perturbazioni atlantiche continuano infatti ad interessare per lo più il nord Italia con rovesci e temporali anche forti sostenuti dall’aria molto calda ed umida che affluisce dall’Italia centro meridionale. Le correnti caldo umide sciroccali le abbiamo più volte sperimentate con il cielo nuvoloso e le gocce di pioggia cariche di sabbia, naturalmente queste, quando incontrano spifferi di aria più fresca ed instabile atlantica generano nuclei temporaleschi anche intensi e capaci di produrre fenomeni violenti come le cronache anche degli ultimissimi giorni ci raccontano, la grandine distruttiva nel parmense e l’alluvione lampo nel comasco. Sull’Umbria poche novità, se da un lato ora le correnti sono meno umide ed avremo meno nubi ma soprattutto nessun sgocciolamento sabbioso, dall’altro con la maggiore presenza di sole le temperature massime stanno salendo. Da oggi giovedì 29 luglio anticiclone afro mediterraneo posizionato sopra il bacino centrale del mar Mediterraneo con sole e caldo sull’Italia, da nord a sud, temperature anche sopra i 40°C al sud e sulla Sardegna, poco sotto al centro. Anche sull’Umbria gran sole e farà molto caldo con valori massimi compresi tra 34°C e 40°C ma sicuramente un po’ inferiori a quanto si poteva prevedere fino a qualche giorno fa, venti deboli o moderati meridionali.

 


Sabato 31 luglio poi, come da schema consolidato, una perturbazione atlantica raggiungerà le Alpi portando molte nubi, piogge e temporali anche forti al nord, mentre al centro solo un moderato aumento delle nubi. Domenica 1° agosto migliorerà al nord, nubi e qualche isolata pioggia la centro, specie al mattino, mentre al sud ancora sole e molto caldo. Al nord e poi al centro comunque, inizieranno a calare le temperature. Lunedì 2 agosto sole da nord a sud con temperature in ulteriore, lieve calo, nulla di eccezionale comunque, il calo sarà in generale moderato, maggiormente apprezzabile al nord, moderato al centro, lieve al sud.

 


Sull’Umbria nubi irregolari con addensamenti e possibili isolate piogge tra la mattinata ed il primo pomeriggio di domenica 1° agosto, mentre lunedì 2 agosto cielo sereno o poco nuvoloso, il calo moderato, circa 6°C/7°C in meno le temperature massime, riporterà i valori nelle medie del periodo, nulla più. Un po’ meno chiara è invece la tendenza da martedì 3 agosto in poi, attualmente sembra che possano persistere delle correnti occidentali, quindi non calde, ma mediamente umide, con nuovo aumento delle nubi e qualche locale pioggia, poi possibile che tra mercoledì 4 e giovedì 5 agosto le correnti tornino sud occidentali con temperature in aumento ma, come abbiamo anticipato, attualmente non è un’evoluzione certa quindi dovremo attendere ancora qualche aggiornamento per avere maggiori certezze.

 


 

Commenti

Post popolari in questo blog

Neve e freddo in arrivo sull’Umbria nel fine settimana

Il gelo alle porte dell’Italia ma almeno fino a metà mese li resterà

Da stasera nevicate su gran parte dell’Umbria, fine settimana molto freddo. Attenzione al ghiaccio.